ASSISTENZA SANITARIA EVENTI

Gli organizzatori di eventi pubblici come momenti di aggregazione sociale, manifestazioni e gare sportive, eventi culturali o grandi concerti possono richiedere l’assistenza sanitaria presso il Comitato di Udine. La sicurezza dei partecipanti agli eventi viene così garantita con l’impiego di una o più ambulanze di soccorso avanzato, dotate di ogni presidio necessario per affrontare qualsiasi esigenza e con equipaggi composti da personale addestrato al soccorso in ambulanza e manovre di rianimazione con defibrillatore semiautomatico.

Gli equipaggi possono essere integrati da medici ed infermieri, mentre alle ambulanze possono essere affiancate squadre a piedi o in bicicletta. Per gli eventi maggiori è stato disposto il dispiegamento del container sanitario, una cellula allestita su un camion sanitario operativo nel Comitato di Udine, la presenza di un posto di coordinamento con operatore specializzato nonché la predisposizione dei piani di sicurezza con le indicazioni relative a risorse, procedure e coordinamento degli organi preposti alla sicurezza (118, VVF, FFOO, PC), come nel caso dell’assistenza alle partite giocate dall’Udinese presso lo Stadio Friuli, nonché i grandi concerti, come ad esempio Santana a Cividale del Friuli e Vasco Rossi a Lignano Sabbiadoro. In totale, nel corso del 2016, sono stati svolti 2310 servizi di assistenza ad eventi e manifestazioni sportive.

ASSISTENZA SANITARIA A FFAA E FFOO

Le componenti ausiliarie della CRI (Corpo Militare e Infermiere Volontarie) quando operano sotto l’egida del Ministero della Difesa disimpegnano i servizi di assistenza alle Forze Armate, Forze dell’Ordine ed agenzie dello Stato durante attività di esercitazione ed operative, come ad esempio il disinnesco e brillamento di ordigni bellici, fornendo personale specializzato per il primo soccorso e logistica. Quando il personale delle componenti ausiliarie non è allertato dal Ministero della Difesa, opera nell’ambito del Comitato, di concerto con i Volontari.